Supporto al Piccolo Commercio Locale

Obiettivo primario del progetto è quello di offrire uno strumento innovativo alle **Associazioni di Commercianti** in modo da poter permettere la prosperità del piccolo commercio locale, nell'ottica dell'aumento della qualità della vita all'interno di aree ristrette (quartieri, piccoli borghi, associazioni di comuni).

Obiettivi Specifici

  • Aumentare la competitività sul mercato del Piccolo Commercio e sopportare meglio la concorrenza della grande distribuzione, tramite un’effettiva operatività in rete.
  • Favorire l’accesso al commercio anche a persone che hanno problemi di mobilità in quartiere (anziani, disabili, persone che lavorano fuori dal quartiere, ecc.)

Riconoscimenti e Sperimentazioni

Il progetto che vi proponiamo di realizzare ha già incontrato i seguenti successi:

  • Vincita del primo premio nell’incubatore per l’e-commerce di Mirafiori Nord
  • Selezione come secondo miglior progetto nell’ambito del progetto Diadi/Talea (innovazione per le filiere di imprese piemontesi)
  • Selezione come miglior pratica da parte del CSP Torino (Centro Studi Professionali) nell’ambito della promozione delle ICT (Information and Communications Technology) sul territorio.
  • Sperimentazione in ambito urbano nei contesti di mirafiori nord (www.borgocina.com) e mirafiori sud (www.mirafiorisud.com)

Come funziona il sistema

Il sistema nella sua configurazione di base funziona come indicato nella figura che segue:

L’ordine viene inviato da un cliente attraverso l’interfaccia web del sistema. L’interfaccia si avvale di cartine che indicano per ogni zona i negozi e i prodotti. Il cliente riempie un carrello con prodotti provenienti da negozi diversi.

![Schema Piccolo Commercio - Diadi/Talea]

Open Source

Per filosofia aziendale, e per contenere il più possibile i costi, il progetto è completamente realizzato con tecnologie OpenSource o Free…ecco su cosa si basa:

L’interfaccia utente per il Web OsCommerce  
Interfaccia utente per Palmare/Cellulare (sperimentazione realizzata  usando il framework TALEA/Diadi) Talea
Ai commercianti viene fornito un PC molto piccolo, con sistema operativo linux Xubuntu (costo complessivo PC, Monitor, Scheda WiFi, circa 100€)  

Ubuntu

   
La rete Wireless è fornita attraverso FreeHotSpot: gratuitamente portiamo al negoziante un router fornito da FreeHotSpot. In questo modo l’area commerciale risulta coperta dal WiFi, un modo ancora più interessante per attrarre clienti nella vostra zona. Free HotSpotFreeHotSpot

Informazioni Tecniche Relative al Progetto

Cosa Proponiamo

La realizzazione di una piattaforma Web (sito internet) nel quale sono contenuti i commercianti e i produttori che aderiscono al progetto, ed attraverso il quale i clienti possono acquistare e prenotare i prodotti, riservare il servizio di consegna a domicilio, prenotare lo spostamento nelle aree mercatali.

L’organizzazione della logistica relativa al trasporto delle persone, all’acquisto dei prodotti, all’organizzazione del servizio di consegna a domicilio. La predisposizione di un Call-Center di supporto per la fase di avvio del progetto.

La realizzazione di interventi di formazione per gli operatori commerciali (e di fornitura degli strumenti – hardware e software) per usufruire del servizio e di comunicazione/informazione per la popolazione residente.

Una fase di contatto con gli operatori commerciali locali e con i produttori per promuovere il progetto e mostrarne i vantaggi e le opportunità.

Quali vantaggi per un’area montana/pre-montana/collinare?

Per un’area a desertificazione commerciale? Per un’area urbana economicamente svantaggiata?

I vantaggi del progetto per un’area marginale possono essere molteplici. Tra questi, se ne possono citare tre in particolare:

  • Innanzitutto, contrastare le dinamiche di desertificazione commerciale e le difficoltà della popolazione residente in aree marginali dal punto di vista dei servizi commerciali.
  • In secondo luogo, essere un’occasione di sviluppo locale per il territorio e di visibilità per alcuni produttori locali: attraverso la piattaforma web, infatti, potranno essere valorizzate le eccellenze locali così come il territorio, rivolgendosi sia a potenziali clienti sia a potenziali turisti.
  • In terzo luogo, attivare e sostenere la domanda di collegamenti web più veloci (attraverso l’utilizzo della banda larga) anche in comuni e aree marginali del Piemonte, promuovendo l’intervento nelle aree della Regione, la quale si è posta la copertura del territorio regionale con la banda larga tra i suoi obiettivi programmatici principali.

    Progetto realizzato in rete con la Coopertiva Biloba e MoneyDriver

 progettazione-partecipata