Le sfide

Gli spostamenti casa-lavoro e per lavoro dei dipendenti, così come il mantenimento e la gestione delle flotte aziendali presentano diverse problematiche per un’azienda.

Il 69% dei lavoratori in Italia effettua il tragitto casa-lavoro in auto (fonte: Il Sole24Ore, 2017), fatto che corrisponde ad una serie di impatti negativi:

  1. Stress e perdita di tempo a causa del traffico intenso agli orari di entrata e uscita dal luogo di lavoro e alla ricerca di parcheggio.
  2. Maggiore rischio di incidentalità durante il tragitto casa-lavoro.
  3. Mancanza di attività fisica con conseguenze negative per la salute dei dipendenti.
  4. Alto costo dello spostamento casa-lavoro.
  5. Tensioni tra i sindacati e l’azienda dovute alla mancanza di sosta.
  6. Tensioni con il territorio a causa del traffico creato nella zona intorno all’azienda.

Allo stesso momento gli spostamenti per motivi di lavoro e la gestione di un parco automezzi possono gravare notevolmente sul bilancio di un’azienda e di conseguenza spingono per la ricerca di alternative efficaci ma meno costose.

Inoltre il quadro normativo vigente (Decreto Ronchi) richiede una maggiore attenzione sui temi di mobilità e pone degli obblighi specifici che devono essere rispettati dalle aziende.


Torna al Mobility Management Aziendale


Contattaci

Mobility Management Aziendale