Normativa Italiana Relativa al Mobility Management

La figura del Mobility Manager è stata introdotta in Italia dal
DECRETO DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE del 27 MARZO 1998.

In estrema sintesi tutte le aziende con più di 300 dipendenti in un'unica sede devono nominare un Mobility Manager

-- lo stesso si applica alle aziende con 800 dipendenti su più sedi.

I Riferimeti normativi sono i seguenti:

Contattaci per:

  • un CORSO DI FORMAZIONE PER MOBILITY MANAGER AZIENDALE E D'AREA
  • un CONSULENZA personalizzata

Chiedi subito informazioni ad un Mobility Manager esperto:

Tel: +39 0173 731402
e-mail: info@impronta48.it
usa il modulo di contatto

 

In sintesi la legge prevede che si debba:

  1. Nominare il responsabile aziendale per la mobilità (puoi nominare iMpronta come responsabile per la tua azienda - Mobility Manager Aziendale)
  2. Redigere un Piano degli Spostamenti Casa Lavoro (PSCL)
  3. Presentare il PSCL al Comune in cui ha sede l'azienda entro la fine di ogni anno
  4. Implementare quanto scritto nel PSCL (alcuni ignorano questa parte!)