Secondo il Decreto Ronchi (Dicembre 2000) le Pubbliche Amministrazioni devono svolgere il ruolo del Mobility Manager d'Area, figura centrale nella promozione e implementazione del Mobility Management nel proprio territorio in quanto:

  • 1) promuove azioni di divulgazione, formazione e di indirizzo presso le aziende e gli enti interessati;
  • 2) funge da intermediario e coordinatore degli stakeholder coinvolti;
  • 3) assiste le aziende nella redazione dei PSCL e la loro approvazione;
  • 4) fa da tramite tra mobility manager aziendali e l’amministrazione per rispondere alle esigenze delle aziende nella diffusione della mobilità sostenibile e favorire l’integrazione tra i PSCL e le politiche dell’Amministrazione Pubblica;
  • 5) verifica soluzioni, con il supporto degli operatori di trasporto pubblico locale, per il miglioramento dei servizi e l’integrazione degli stessi con sistemi di trasporto complementari ed innovativi, per garantire l’intermodalità e l’interscambio, e l’utilizzo anche della bicicletta e/o di servizi di noleggio di veicoli elettrici e/o a basso impatto ambientale;
  • 6) fornisce supporto tecnico per la definizione dei criteri e delle modalità per l’erogazione di contributi e incentivi diretti ai progetti di mobilità sostenibile;
  • 7) promuove la diffusione di sistemi e mezzi di trasporto a basso impatto ambientale;
  • 8) monitora gli effetti delle misure attuate in termini di impatto ambientale e decongestione del traffico veicolare.


Torna alla pagina dedicata alle pubbliche Amministrazioni


Contattaci

Mobility Manager Area